giovedì 7 novembre 2013

EXPO 2015: PRIME VETTURE FIAT CONSEGNATE AL PICCOLO TEATRO GRASSI

• Alfredo Altavilla, Chief Operating Officer Emea Region Fiat-Chrysler Group, ha consegnato a Giuseppe Sala, Commissario Unico del Governo per Expo 2015, le prime 15 vetture della flotta che Fiat-Chrysler fornirà all'evento internazionale di cui Fiat S.p.A. e CNH Industrial sono Official Global Partners

• Alla cerimonia il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, l'Assessore della Provincia di Milano Franco De Angelis, il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia e il Vice Presidente della Camera di Commercio di Milano Alberto Meomartini

• Le vetture consegnate comprendono i modelli Fiat 500L Living 1.3 16v MultiJet da 85 CV, Fiat 500L 0.9 TwinAirTurbo bi-fuel a Metano e Fiat 500L Trekking 1.3 16v MultiJet da 85 CV

Oggi a Milano Alfredo Altavilla, Chief Operating Officer Emea Region Fiat-Chrysler Group, ha consegnato a Giuseppe Sala, Commissario Unico del Governo per Expo 2015 le prime vetture della flotta che Fiat-Chrysler fornirà all'organizzazione per gli spostamenti all'interno dell'area dedicata alla manifestazione e come courtesy car per le numerose delegazioni ospiti che arriveranno da ogni angolo del mondo.

La cerimonia di consegna si è svolta presso il Piccolo Teatro Grassi - sede dell'Expo Milano 2015 - alla presenza di Roberto Maroni il Presidente della Regione Lombardia, Franco De Angelis, Assessore della Provincia di Milano, Giuliano Pisapia, Sindaco di Milano e Alberto Meomartini, Vice Presidente della Camera di Commercio di Milano.

Il primo lotto è composto da 15 vetture tra Fiat 500L Living 1.3 16v MultiJet da 85 CV, Fiat 500L 0.9 TwinAirTurbo bi-fuel a Metano e Fiat 500L Trekking 1.3 16v MultiJet da 85 CV. A queste si aggiungeranno nelle prossime settimane altre 20 vetture Fiat, tutte personalizzate con il logo 'Fiat with Expo Milano 2015' e contraddistinte da una particolare livrea che presenta una grafica ad hoc: un prato vivace e rigoglioso sull'intera fiancata delle automobili, una texture messa a punto per conferire opportuna visibilità alla 'mobilità sostenibile' promossa dalla partnership.

Da sempre il rispetto ambientale è uno dei pilastri del Gruppo Fiat. Lo dimostrano i prodotti presenti sul mercato, i piani di ricerca e sviluppo, le iniziative relative alla mobilità sostenibile portate avanti con la Pubblica Amministrazione e gli investimenti nello sviluppo di nuovi prodotti. Due le linee guida: migliorare le caratteristiche di eco-compatibilità dei propulsori convenzionali e puntare sulla ricerca di sistemi di trazione alternativi, come ad esempio l'alimentazione a metano.

Un esempio concreto di questo impegno a 360° sono proprio i tre modelli Fiat scelti per l'Expo Milano 2015 in quanto dotati di propulsori affidabili, brillanti e parsimoniosi in termini di consumi ed emissioni di CO2. Non è un caso se per il sesto anno consecutivo, nel 2012 Fiat si è confermato il brand che ha registrato il livello più basso di emissioni di CO2 in Europa tra i marchi automobilistici più venduti, con un valore medio di 119,8 g/km. Non solo. Negli ultimi 5 anni Fiat ha ridotto le proprie emissioni medie del 13 per cento andando molto oltre rispetto al target medio di 130 g/km previsto dall'Unione Europea per il 2015.